X hits on this document

Word document

Figure di parola e di pensiero - page 2 / 50

156 views

0 shares

0 downloads

0 comments

2 / 50

Consiste nel trasferire a un termine il significato di un altro termine con cui ha un rapporto di somiglianza. In breve, è una similitudine senza il termine di paragone: tu sei (simile a) un dio. … e prego anch’io nel tuo porto quiete.                         (morte) (U. Foscolo, In morte del fratello Giovanni, v 11)   Mi getto, e grido, e fremo. Oh giorni orrendi in così verde etate! Ahi, per la via…                              (gioventù) (G. Leopardi, La sera del dì di festa, vv 23-24)   …tutto ei provò: la gloria maggior dopo il periglio, la fuga e la vittoria, la reggia e il tristo esiglio; due volte nella polvere,                                                  (in disgrazia) due volte sull’altar.                                                         (in trionfo) (A. Manzoni, Il Cinque Maggio, vv 43-48)   Tu fior de la mia pianta                                                   (figlio) (padre) percossa e inaridita, tu de l’inutil vita estremo unico fior,… (G. Carducci, Pianto antico, vv 9-12)   Si devono aprire le stelle                                                 (sbocciare come i fiori) nel cielo sì tenero e vivo. (G. Pascoli, La mia sera, vv 9 -10)   Non ho voglia di tuffarmi in un gomitolo                                                                 (moltissime vie che si intersecano) di strade (G. Ungaretti, Natale, vv 1-4)   Piove senza rumore sul prato del mare.               (la superficie del mare è liscia e verde scuro come un prato erboso) (C. Pavese, Tolleranza, v 1)

Document info
Document views156
Page views156
Page last viewedSat Dec 10 14:08:34 UTC 2016
Pages50
Paragraphs254
Words9041

Comments