X hits on this document

Word document

Figure di parola e di pensiero - page 8 / 50

134 views

0 shares

0 downloads

0 comments

8 / 50

Or ch'a i silenzi di cerulea sera tra fresco mormorio d'alberi e fiori                    sfera tattile (fresco) + sfera uditiva (mormorio) ella siede,... (G. Carducci, Visione, vv 1-3)

Perifrasi o circonlocuzione

Consiste nell'indicare una persona o una cosa con un giro di parole. e quella parte onde prima è preso nostro alimento, all'un di lor trafisse:                        (l'ombelico) (Dante, Inferno, XXV, vv 85-86)

... in corso velocissimo se 'n vanno là 've Cristo soffrì mortale affanno.                           (Gerusalemme) (T. Tasso, Gerusalemme liberata, C. I, vv 106-107) Ma lasciamolo andar dove lo manda il nudo arcier che l'ha nel cor ferito.                           (l'amore) (L. Ariosto, Orlando furioso, C.IX, vv 739-740) e l'arca di Colui che nuovo Olimpo                           (Michelangelo e la cupola di S. Pietro) alzò in Roma a' Celesti;... (U. Foscolo, Dei Sepolcri, vv 159-160)                                 ... nui chiniam la fronte al Massimo Fattor, che volle in lui...                                             (Dio) (A. Manzoni, Il Cinque Maggio, vv 32-34) Tu pria che l'erbe inaridisse il verno                           (l'autunno) (G. Leopardi, A Silvia, v 40) Amo te, vite, che tra bruni sassi pampinea ridi, ed a me pia maturi il sapiente de la vita oblio.                                          (il vino) (G. Carducci, Colloqui con gli alberi, vv 9-11) Giova guarire? Giova che si viva? O meglio giova l'Ospite furtiva                                    (la morte) che ci affranca dal Tempo e dallo Spazio? (G. Gozzano, La signorina Felicita, VII, vv 40-43)

Document info
Document views134
Page views134
Page last viewedSun Dec 04 14:39:30 UTC 2016
Pages50
Paragraphs254
Words9041

Comments