X hits on this document

Word document

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 4 dicembre 2009 , n. 207 - page 6 / 9

23 views

0 shares

0 downloads

0 comments

6 / 9

             5. (Omissis).

             6. Al servizio e' assegnato un apposito contingente  di

         personale che non puo' superare il numero di sei unita'.».

                              Art. 2

        Modifiche all'articolo 5 del decreto del Presidente

              della Repubblica 24 maggio 2001, n. 233

 1. Al  comma  1  dell'art.  5  del  decreto  del  Presidente  della

Repubblica 24 maggio 2001, n. 233, le parole: «venti per cento»  sono

sostituite dalle seguenti: «sedici per cento».

                   Note all'art. 2:

             - Si riporta l'art. 5 del citato decreto del Presidente

         della Repubblica 24 maggio 2001, n.  233,  come  modificato

         dal presente decreto:

             «Art.   5   (Personale   degli   uffici   di   diretta,

         collaborazione). - 1. Il  contingente  di  personale  degli

         uffici di diretta collaborazione, ad eccezione di quelli di

         cui all'art. 2, lettera f), e'  stabilito  complessivamente

         in un  massimo  di  centoventi  unita',  comprensivo  degli

         addetti al funzionamento corrente  degli  uffici  medesimi.

         Entro tale contingente complessivo possono essere assegnati

         ai predetti uffici dipendenti del Ministero,  ovvero  altri

         dipendenti pubblici, anche in  posizione  di  fuori  ruolo,

         comando  o  in  altre  analoghe  posizioni   previste   dai

         rispettivi ordinamenti, nonche', nel limite del sedici  per

         cento del predetto contingente  complessivo,  collaboratori

         assunti  con  contratto  a  tempo  determinato,  esperti  e

         consulenti    per    particolari     professionalita'     e

         specializzazioni, anche  con  incarichi  di  collaborazione

         coordinata  e  continuativa,  nel  rispetto  del   criterio

         dell'invarianza della spesa di cui all'art.  14,  comma  2,

         del decreto legislativo n. 29, del 1993.

             2. Le posizioni relative ai responsabili degli  uffici,

         costituite dal Capo di  Gabinetto,  dal  Capo  dell'Ufficio

         legislativo, dal Capo dell'Ufficio per i  rapporti  con  il

         Parlamento, dal Capo della  Segreteria  del  Ministro,  dai

         Capi delle segreterie dei Vice Ministro e  dai  Capi  delle

         Segreterie  dei  Sottosegretari  di   Stato,   nonche'   la

         posizione relativa al Segretario particolare del  Ministro,

         si intendono aggiuntive rispetto al contingente di  cui  al

         comma 1.».

                              Art. 3

               Modifiche all'articolo 7 del decreto

      del Presidente della Repubblica 24 maggio 2001, n. 233

 1. Il  comma  2  dell'art.  7  del  decreto  del  Presidente  della

Repubblica 24 maggio 2001, n. 233, e' sostituito dal seguente:

 «2. Ai responsabili degli uffici di diretta  collaborazione  spetta

un  trattamento  economico  onnicomprensivo,   determinato   con   la

modalita' di cui all'articolo 14, comma 2, del decreto legislativo 30

marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni, ed articolato:

Document info
Document views23
Page views23
Page last viewedWed Dec 07 19:59:16 UTC 2016
Pages9
Paragraphs517
Words3900

Comments