X hits on this document

50 views

0 shares

0 downloads

0 comments

14 / 20

I PATTI SUCCESSORI E IL NUOVO PATTO DI FAMIGLIA

In linea di principio non è possibile (e se viene fatto è nullo) che un soggetto disponga della propria successione (il testatore deve essere libero di decidere come gli pare) come pure non è possibile che un soggetto disponga dei diritti che gli potranno spettare su una futura successione.

Un’eccezione a tale regola è contenuta nella disciplina del “patto di famiglia” definibile come un contratto con cui l’imprenditore trasferisce in tutto o in parte la sua azienda (o le sue quote di partecipazioni societarie) ad uno o più discendenti (solo discendenti e non coniuge).

Questi patti debbono essere stipulati a mezzo atto pubblico cui debbono partecipare anche il coniuge e tutti coloro che sarebbero legittimari se si aprisse la successione; costoro debbono venire “liquidati” (salvo espressa rinunzia) in denaro o in natura dagli assegnatari dell’azienda in base al valore delle quote.

Document info
Document views50
Page views50
Page last viewedFri Dec 09 05:58:15 UTC 2016
Pages20
Paragraphs271
Words3630

Comments