X hits on this document

47 views

0 shares

0 downloads

0 comments

20 / 20

SUCCESSIONE – DONAZIONE ED IMMOBILI ALL’ESTERO

L’imposta di successione e donazione sono senza frontiere e seguono il principio generale per cui il residente in Italia è tassato per tutti i beni che possiede in Italia ed all’estero (detratte ovviamente le imposte pagate oltre frontiera) mentre il non residente è tassato solo per i beni posseduti in Italia e quindi:

Gli eredi del defunto cittadino italiano che sia residente all’estero devono presentare la dichiarazione di successione (Ufficio competente Ag. Entrate Ufficio di Roma 6) per i beni posseduti in Italia e pagheranno le imposte solo su quelli;

Gli eredi del defunto cittadino italiano residente in Italia che possedeva beni all’estero (es. in Francia) devono presentare la dichiarazione di successione (all’Ag. delle Entrate competente in base all’ultima residenza del defunto) comprendendovi anche i beni esteri, attribuendo loro un valore di mercato e versando le imposte anche su questi ultimi (dedotti i tributi eventualmente già versati nello Stato straniero).

Quanto alle donazioni sono soggetti a registrazione in Italia anche gli atti aventi ad oggetto donazioni (dirette o indirette) formati all’estero ma a favore di beneficiari residenti in Italia; dall’imposta di donazione dovuta in Italia è possibile detrarre quanto pagato all’estero in dipendenza della stessa donazione

Document info
Document views47
Page views47
Page last viewedTue Dec 06 16:30:29 UTC 2016
Pages20
Paragraphs271
Words3630

Comments