X hits on this document

768 views

1 shares

4 downloads

0 comments

71 / 96

Azionamento

Istruire tutte le persone che uti- lizzano la porta a farla funzionare in modo sicuro e secondo le norme. I bordi di chiusura e la parte meccanica della porta comportano il pericolo di schiacciamento e tranciamento. Apri- re e chiudere la porta solo se si è in grado di tenere sotto controllo tutto il raggio d’apertura e si è certi che non vi si trovino persone.

Azionamento con il trasmet- titore portatile

Tenere il trasmettitore portatile fuori dalla portata dei bambini. Azio- nare il trasmettitore solo se si riesce a vedere tutto il campo d’azione della porta. Prestare attenzione alla porta in movimento e tenere lontana qualun- que persona fino a quando la porta non è completamente chiusa o aperta.

Funzionamento a 1 canale [46] Il primo tasto è programmato.

Funzionamento a più canali [47] Funzionamento a 2 canali:

Programmare il primo tasto, il se- condo o un altro qualsiasi.

Funzionamento a 3 canali: Programmare il primo tasto, il se- condo, il terzo o un altro qualsiasi.

Funzionamento a 4 canali: Programmare il primo tasto, il se- condo, il terzo e il quarto.

Cancellazione di tutti i comandi ra- dio programmati (solo se necessa-

rio) [48] Azionare per almeno tre secondi il pulsante ”Programma” (2). Il LED rosso (1) lampeggia rapidamente per due secondi, quindi si spegne - il procedimento di cancellazione è così terminato (durata circa 5 se- condi). Tutti i trasmettitori program- mati vengono cancellati.

Regolazioni supplementari

L’operatore è fornito con un’impostazio- ne iniziale prefissata all’origine, con tutti gli interruttori DIP (P) in posizione “SPENTO”. In caso di necessità, me- diante i potenziometri (F1, F2) e l’inter- ruttore DIP (P) si possono eseguire le seguenti regolazioni supplementari:

[49] Sensore di ostacoli (F1, F2)

Tempo di preavviso (P, interruttore 3)

Tempo di apertura parziale (P, interruttore 4)

Dispositivo automatico di chiusura (P, interruttore 5)

Tempo di illuminazione (P, interruttore 6)

Arresto graduale in direzione di chiusura (P, interruttori 7 e 8)

Funzione dell’entrata “striscia dei contatti di sicurezza/fotocellula” (P, interruttori 1 e 2)

Regolazione del sensore di

ostacoli L’energia per il processo di chiusura e apertura della porta può essere regolata con i potenziometri “energia chiusura” (F1) e “energia apertura” (F2). Nella re- golazione originale l’energia è regolata su valori minimi e di norma non deve es- sere modificata. In questa posizione una porta che si muova liberamente dovreb- be funzionare senza problemi, senza in- cepparsi né cambiare il senso di movi- mento se non è presente alcun ostacolo.

Prima di procedere a una nuova regola- zione, per prima cosa verificare libertà di movimento e corretto funzionamento della posta, apportando eventualmente le modifiche del caso.

Se necessario, si può poi regolare su un valore più elevato il sensore di ostacoli:

[50] Con un cacciavite in senso antiora- rio verificare che i due potenziome- tri (F1 e F2) siano arrestati sul mi- nimo.

Italiano

[51] Con i potenziometri F1 e F2 au- mentare il valore di regolazione fino a che la porta non raggiunga senza problemi le due posizioni di fine corsa. I valori massimi am- messi dalle norme EN 12 453 e EN 12 445 devono essere misurati con uno strumento idoneo e non devono essere superati.

Se si modifica la regolazione base originale dei potenziometri F1 e F2, si devono misurare le forze di chiusura ai bordi della porta, vedere operazione [51]. Se si superano i valo- ri massimi prescritti, occorre installa- re ed utilizzare ulteriori dispositivi di sicurezza (per es. fotocellula, striscia di contatti di sicurezza).

Regolazione del tempo di

preavviso Il tempo di preavviso determina il mo- mento in cui si attiva il lampeggiatore pri- ma di ogni corsa motorizzata (imposta- zione originaria: 0 secondi).

[52] Impostare il tempo di preavviso

con l’interruttore 3: posizione “Inserito”

= 4s

posizione “Disinserito” = 0 s.

Regolazione del tempo d apertura

parziale Il tempo d’apertura parziale determina il momento in cui la porta, dopo l’avvia dalla posizione chiusa, si arresta in una posizione di apertura parziale.

Per poter eseguire un’apertura parziale della porta, si deve o collegare un appa- recchio di comando (per es. pulsante a muro) all’allacciamento esterno “apertu- ra parziale” (2), o programmare un tasto del trasmettitore. A questo scopo preme- re brevemente due volte di seguito il ta- sto “Programma” (2), il LED rosso (1) lampeggia brevemente due volte. Entro 20 secondi azionare un tasto del tra- smettitore non ancora programmato - il LED rosso rimane acceso in permanen- za. Il trasmettitore è ora correttamente programmato.

[53] Regolazione del tempo di apertura parziale con l’interruttore 4: aprire la porta dalla posizione chiu- sa con il pulsante ad impulso posi- zionando l’interruttore su OFF. Una volta raggiunta l’apertura parziale desiderata, arrestare l’apriporta e posizionare l’interruttore 4 su ON.

Per modificare un tempo d’apertu- ra parziale impostato, portare l’interrutto- re 4 in posizione “Disinserito” e poi, come descritto sopra, di nuovo nella po- sizione “Inserito”.

71

Document info
Document views768
Page views862
Page last viewedMon Dec 05 14:42:40 UTC 2016
Pages96
Paragraphs7577
Words55750

Comments