X hits on this document

172 views

0 shares

2 downloads

0 comments

15 / 29

Dolce Gesù risorto dalla morte sei con noi.

Cantiamo te, amore senza fine: tu che sei Dio lo spirito del Padre

vivi dentro di noi e guida i nostri passi.

Accendi in noi il fuoco dell’eterna carità.

Preghiera semplice

Fa, o Signore, che dove c’è l’odio, fa, o Signore, che io porti l’amore.

Dove esiste discordia e dolore fa, o signore, che io porti la pace.

Dove esiste la disperazione fa, o Signore che io dia la speranza.

Quando vedo tristezza nel viso fa, o Signore, che io porti un sorriso.

Rit. Quando apro le mie braccia io vorrei abbracciare il mondo, e vorrei che ogni parola fosse frutto di bontà. La bontà che dona tutto e non chiede ricompensa perché basta la sua luce, perché vive del tuo amor.

Fa, o Signore, che dove c’è l’odio, fa, o Signore, che io porti la pace,

e che possa cambiar con l’amore tante offese che danno dolore.

Fa, o Signore, che questa mia vita assomigli a una pianta fiorita:

abbia fiori soltanto d’amore e radici di immensa bontà. Rit.

Canzone di Maria Chiara

La mia porta sarà chiusa per il ricco e per il forte, per tutti quelli che non hanno amato, per chi ha giocato con la morte; e per gli uomini per bene, per chi cerca la sua gloria per tutti quelli che non hanno amato,

e per i grandi della storia. Rit.

Rit. Se non ritornerete come bambini  non entrerete mai. (2 volte)

Non c’è posto per quell’uomo che non vende la sua casa per acquistare il campo dove ho nascosto il mio tesoro. Ma per tutti gli affamati, gli assetati di giustizia ho spalancato le mie porte, ho preparato la mia gioia. Rit.

Per chi fu perseguitato, per chi ha pianto nella notte,  per tutti quelli che hanno amato, per chi ha perduto la sua vita;la mia casa sarà aperta, la mia tavola imbandita per tutti quelli che hanno amato,  per chi ha perduto la sua vita. Rit.

Dio dell’unità

Rit. Noi cantiamo te, unico e immenso Dio dell’unità;

Padre e Signore, tu sarai per noi pane di libertà. (2volte)

Tu, Dio del cielo e della terra che conosci i nostri giorni,  apri ancora le tue braccia di bontà. Tu che ci attendi dal principio e da sempre ci accompagni, ecco attorno alla tua mensa i figli tuoi. Rit.

Tu che ci doni la parola e sai diventare pane per nutrire di speranza i nostri cuori. Tu che hai offerto la tua vita e cancelli i nostri errori,  sai ridare la fiducia ad ogni uomo. Rit.

Venite a  me

Io sono il pane della vita:

chi viene a me non sentirà più fame, chi crede in me non sentirà più sete.

Rit. Venite a me voi tutti, voi umili ed oppressi,

venite ed io vi ristorerò. (2 volte)

Il pane che darò è la mia carne

offerta perché abbiate in voi la vita: rendete grazie alla bontà di Dio. Rit.

Prendete e mangiate il mio corpo

perché possiate rimanere in me: sarete un corpo solo uniti a me. Rit.

Signore dacci ancora del tuo pane

perché restiamo sempre uniti a te: la tua presenza ci trasformerà. Rit.

Amatevi fratelli

Amatevi fratelli, come io ho amato voi! Avrete la mia gioia che nessuno vi toglierà!

Avremo la sua gioia che nessuno ci toglierà! Vivete insieme uniti come il Padre è unito a me!

Avrete la mia vita se l'Amore sarà con voi! Avremo la sua vita se l'Amore sarà con noi!

Vi dico queste parole perché abbiate in voi la gioia. Sarete miei amici se l'Amore sarà con voi!

Saremo suoi amici se l'Amore sarà con noi

1

Document info
Document views172
Page views190
Page last viewedWed Dec 07 00:42:17 UTC 2016
Pages29
Paragraphs1444
Words15388

Comments