X hits on this document

Word document

LexUriServ.do?uri=COM:2004:0391:FIN:IT:DOC - page 184 / 214

504 views

0 shares

0 downloads

0 comments

184 / 214

ALLEGATO IV Modalità di controllo ai valichi di frontiera autorizzati

1. Il controllo minimo ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 2, volto a stabilire l’identità della persona che attraversa la frontiera esterna, consiste in un controllo d’identità basato sui documenti di viaggio prodotti o esibiti, nonché sulla verifica semplice e rapida della validità del documento che consente l’attraversamento della frontiera e della presenza di indizi di falsificazione o di contraffazione.

2. Il controllo approfondito dei cittadini dei paesi terzi, quale previsto all’articolo 6, paragrafo 3, comporta, in particolare:

a) un esame approfondito per verificare:

- se il documento presentato è valido per l'attraversamento della frontiera e, all'occorrenza, se è provvisto del visto richiesto;

- se il documento presenta indizi di falsificazione o di contraffazione;

b) le verifiche relative alla provenienza e alla destinazione della persona, come pure allo scopo del viaggio e, se necessario, il controllo dei documenti giustificativi corrispondenti;

c) la verifica che la persona dispone dei mezzi di sussistenza necessari sia per la durata prevista del soggiorno, sia per il ritorno o per il transito verso un paese terzo, ovvero che è in grado di ottenere legalmente detti mezzi ed è titolare , se del caso, di un’assicurazione per il viaggio;

d) la verifica che la persona, il suo veicolo e gli oggetti da essa trasportati non costituiscono un pericolo per l'ordine pubblico, la sicurezza nazionale, la salute pubblica o le relazioni internazionali di uno degli Stati membri. Tale verifica comporta in particolare la consultazione diretta dei dati e delle segnalazioni relativi alle persone ed agli oggetti integrati nel Sistema d'informazione Schengen e negli archivi nazionali di ricerca e, se del caso, l’attuazione della condotta da adottare riguardo tale segnalazione. Qualora, consultando il SIS, si constati l'esistenza di una segnalazione in base agli articoli da 95 a 100 della convenzione di Schengen, si attuerà in primo luogo la condotta da eseguire che apparirà sullo schermo.

3. Tutti i posti di frontiera (terrestri, marittimi e aeroportuali) devono annotare su un registro le informazioni di servizio ed ogni informazione particolarmente importante. Le seguenti indicazioni devono, in particolare, essere annotate:

il nome della guardia di frontiera e quello degli altri agenti di ogni squadra;

gli snellimenti del controllo delle persone applicati conformemente all’articolo 7;

il rilascio di documenti sostitutivi del passaporto e del visto o di autorizzazioni rilasciate alla frontiera;

i fermi per accertamenti e le denunce (infrazioni penali ed amministrative);

i rifiuti d'ingresso e divieti di uscita (numero e cittadinanza);

le altre misure di polizia e giudiziarie particolarmente importanti;

gli eventi particolari.

IT184IT

Document info
Document views504
Page views504
Page last viewedSat Dec 03 01:01:59 UTC 2016
Pages214
Paragraphs4808
Words45355

Comments