X hits on this document

Word document

LexUriServ.do?uri=COM:2004:0391:FIN:IT:DOC - page 52 / 214

509 views

0 shares

0 downloads

0 comments

52 / 214

1.I documenti di viaggio dei cittadini dei paesi terzi sono sistematicamente timbrati all’ingresso. In particolare, è apposto un timbro d’ingresso:

a)sui documenti dei cittadini di paesi terzi che consentono di attraversare la frontiera provvisti di un visto in corso di validità;

b)sui documenti che consentono di attraversare la frontiera in possesso di cittadini di paesi terzi ai quali è rilasciato un visto alla frontiera da uno Stato membro;

c)sui documenti che consentono di attraversare la frontiera in possesso di cittadini di paesi terzi che non sono soggetti all'obbligo del visto.

2.Non è apposto il timbro d’ingresso e di uscita:

a)sui documenti di viaggio dei cittadini dei paesi terzi che beneficiano del diritto comunitario alla libera circolazione;

b)sui documenti di viaggio dei marittimi che soggiornano nel territorio dello Stato membro soltanto per la durata dello scalo della nave nella zona del porto di scalo;

c)sulle licenze di pilota e sui tesserini di membro di equipaggio di un aeromobile;

d)nel caso di persone che beneficiano del regime del traffico frontaliero locale, purché esse siano in possesso delle autorizzazioni richieste;

e)nel caso di persone che non sono sottoposte ad alcun controllo di persona , quali i capi di Stato, o personalità il cui arrivo è stato già annunciato in forma ufficiale per via diplomatica;

f)sui documenti che consentono l'attraversamento della frontiera dei cittadini di Andorra, di Malta, di Monaco e di San Marino.

Su richiesta di un cittadino di un paese terzo è possibile rinunciare, in via eccezionale, all’apposizione del timbro di entrata o di uscita, qualora ciò possa determinare, per questi, importanti difficoltà. Occorre quindi attestare l’entrata o l’uscita su un foglio separato con la menzione del nome e del numero di passaporto.

3.Il timbro di uscita è apposto sui documenti che consentono l’attraversamento della frontiera contenenti un visto per più ingressi, accompagnato da una limitazione della durata totale del soggiorno.

4.Le modalità pratiche dell’apposizione del timbro sono stabilite all’allegato VII.

Articolo 10 Sorveglianza tra i valichi di frontiera

1.Le autorità competenti sorvegliano mediante unità mobili:

a)gli spazi delle frontiere esterne tra i valichi di frontiera;

b)i valichi di frontiera al di fuori degli orari di apertura normali.

Tale controllo viene operato in modo tale da non incoraggiare le persone ad eludere il controllo ai valichi di frontiera.

IT52IT

Document info
Document views509
Page views509
Page last viewedSat Dec 03 07:40:46 UTC 2016
Pages214
Paragraphs4808
Words45355

Comments