X hits on this document

483 views

0 shares

0 downloads

0 comments

110 / 212

Tab.11 Preferenza verso una attività lavorativa durante il pensionamento

Valore assoluto

Valore percentuale

8

61,5

No

5

38,5

Totale

13

100,0

Non applicabile

240

Non so

2

Non risponde

3

Totale generale

258

9.4 L’atteggiamento dei ritirati dal lavoro nei confronti del lavoro e del pensionamento

La maggioranza dei ritirati dal lavoro (comprendendo in questa accezione sia quelli che godono di una pensione da lavoro sia quelli che hanno un altro tipo di copertura pensionistica - reversibilità, invalidità, sociale - ma che hanno alle spalle una storia lavorativa) si è ormai adattata alla fase del pensionamento, a giudicare almeno dal numero di anni trascorsi in pensionamento. Il 38% ha infatti smesso di lavorare già da molto tempo (dai 10 ai 19 anni), il 36% da oltre vent’anni (dati cumulati per le classi 20-29 e oltre i 30 anni) e soltanto un 26% (54 unità in valore assoluto) da meno di dieci anni (tab.12).

Tab.12 Numero di anni di pensionamento

Valore assoluto

Valore percentuale

Meno di 10 anni

54

25,8

Da 10 a 19 anni

80

38,3

Da 20 a 29 anni

56

26,8

Da 39 anni in su

19

9,1

Totale

209

100,0

Non applicabile

48

Non risponde

1

Totale generale

258

Nel nostro campione si va da un minimo di un anno dal ritiro dal lavoro ad un massimo di ben 54 anni con una media generale di circa 16 anni di durata del pensionamento (tab.13).

Document info
Document views483
Page views483
Page last viewedTue Dec 06 09:32:04 UTC 2016
Pages212
Paragraphs5981
Words57406

Comments