X hits on this document

509 views

0 shares

0 downloads

0 comments

15 / 212

Graf.1 Età mediana della popolazione

Fonte: United Nations, Department of Economic and Social Affairs, Population Division, “World Population Ageing 1950-2050”, United Nations, 2002

Anche per quanto riguarda l’indice di vecchiaia (ageing index), l’indicatore che misura il rapporto tra la popolazione ultrasessantacinquenne e quella compresa nella classe di età inferiore ai 15 anni, si rileva un aumento negli ultimi cinquant’anni pari quasi alla metà e per il 2050 si stima che tale rapporto tenderà a triplicare (graf.2).

Graf.2 Indice di vecchiaia della popolazione

Fonte: United Nations, Department of Economic and Social Affairs, Population Division, “World Population Ageing 1950-2050”, United Nations, 2002

Anche in questo caso l’Italia è il paese con valori dell’indice di vecchiaia molto sostenuti e superiori alla media dei paesi sviluppati. Al 2000, secondo il Rapporto dell’ONU, l’Italia insieme ad altri cinque paesi (Bulgaria, Germania, Grecia, Giappone e Spagna) presenta un indice superiore a 130 ed è quindi anche tra i primi paesi ad affrontare il problema di come trasformare il modo in cui le risorse debbano essere distribuite tra le diverse generazioni.

Document info
Document views509
Page views509
Page last viewedWed Dec 07 18:54:15 UTC 2016
Pages212
Paragraphs5981
Words57406

Comments