X hits on this document

445 views

0 shares

0 downloads

0 comments

178 / 212

preoccupano, no? Che si campa troppo. Eh, eh, eh! Oh un gli pare che si preoccupano che si campa troppo? E almeno io lo sento dire, eh!”, Fiorella).

Sono pochi quelli che invece ritengono che la società di oggi abbia una buona considerazione dell’anzianità, come infatti pensa anche Alfredo: “…perché gli anziani sono presi in considerazione da questa società che mai fino ad ora era stata presa… uno chiede qualche cosa se unn è quello è quello quell’altro, ti indicano come e dove fare qualche cosa, ma io credo che sia molto bello”.

Un’ultima questione riguarda l’opinione degli anziani sulla proposta di innalzare l’età pensionabile. Quasi tutti quelli che sono stati invitati, nel corso dell’intervista, ad esprimere un giudizio sull’argomento si dicono contrari. Le motivazioni riguardano principalmente l’interesse degli intervistati a iniziative che piuttosto che mantenere gli anziani al posto di lavoro, siano invece indirizzate alla creazione di posti lavorativi per i giovani (è per esempio il punto di vista di Liliana). Un altro aspetto riguarda invece l’impossibilità soprattutto fisica a prolungare nel tempo un’attività in mansioni di lavori usuranti (è il punto di vista di Vincenzo).

Per Giuseppe invece il prolungamento degli anni lavorativi può essere una buona opportunità anche perché, stando alla sua esperienza personale, i lavoratori più anziani posseggono delle competenze particolari date dalla lunga esperienza: “io penso che sia giusto. Io penso un’altra cosa… Non per me… perché forse non l’avrei fatto, ma sono stato tre anni di più nella ditta... dissero, “un ci andrai mica via? Perché insomma… non ti si può mica rimpiazzare, prima di rimpiazzarti guarda se tu ci istruisci qualcuno”.

Document info
Document views445
Page views445
Page last viewedSun Dec 04 12:30:27 UTC 2016
Pages212
Paragraphs5981
Words57406

Comments