X hits on this document

454 views

0 shares

0 downloads

0 comments

27 / 212

Prato è, fra le province toscane, la più giovane di tutte. La provincia di Prato si distingue infatti per avere la percentuale relativamente più alta di popolazione giovane (0-14 anni) e il peso relativamente meno consistente di popolazione anziana (la popolazione anziana complessivamente intesa rappresenta il 19% mentre le persone con più di 85 anni sono circa il 2% della popolazione totale).

Tab.7 Composizione percentuale delle classi di età nelle province toscane, 1° gennaio 2003

Province

Composizione percentuale classi di età

0-14

15-64

65-84

85 e oltre

65 e oltre

Totale

Massa Carrara

11,3

65,4

20,4

2,9

23,3

100,0

Lucca

11,9

65,7

19,7

2,7

22,4

100,0

Pistoia

12,0

65,9

19,3

2,8

22,1

100,0

Firenze

11,9

64,9

20,3

2,9

23,2

100,0

Livorno

11,3

65,4

20,5

2,8

23,3

100,0

Pisa

11,9

66,2

19,3

2,6

21,9

100,0

Arezzo

12,2

65,2

19,8

2,7

22,5

100,0

Siena

11,4

63,4

21,9

3,3

25,2

100,0

Grosseto

10,9

64,5

21,8

2,8

24,6

100,0

Prato

12,9

68,0

16,9

2,2

19,0

100,0

Toscana

11,8

65,4

20,0

2,8

22,8

100,0

Fonte: elaborazione su dati Istat

Se infatti vogliamo considerare i dieci comuni più giovani della Toscana, vediamo bene come ben due comuni della nostra provincia, tra i 287 comuni presenti nel territorio regionale, siano compresi nella lista che riporta il numero degli anziani ogni bambino in età tra gli zero e i sei anni (Carmignano al secondo posto e Montemurlo al nono). E’ opportuno tenere presente come in effetti il rapporto anziani-bambini calcolato per questi comuni sia estremamente ridotto se confrontato con quello del comune toscano che occupa l’ultima posizione: Castell’Azzara in provincia di Grosseto con 19,17 anziani ogni bambino.

Document info
Document views454
Page views454
Page last viewedSun Dec 04 20:40:04 UTC 2016
Pages212
Paragraphs5981
Words57406

Comments