X hits on this document

548 views

0 shares

0 downloads

0 comments

36 / 212

Coniugati

88,1

84,3

81,8

75,4

64,4

40,3

18,9

81,6

Divorziati

1,1

0,9

0,5

0,4

0,5

0,0

0,0

0,8

Vedovi

4,6

7,7

12,5

20,1

31,1

56,1

75,3

11,8

Totale

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

Femmine

Nubili

5,4

5,7

6,2

6,6

6,5

8,9

10,3

6,1

Coniugate

69,4

56,0

40,3

25,3

10,3

3,9

1,9

44,7

Divorziate

1,4

1,1

0,8

0,7

0,5

0,2

0,8

0,9

Vedove

23,8

37,2

52,7

67,4

82,7

87,0

87,0

48,3

Totale

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

Maschi e femmine

Celibi/nubili

5,8

6,3

5,8

5,7

5,7

7,7

9,4

6,0

Coniugati/e

78,3

68,6

57,8

43,8

27,8

12,4

5,4

60,1

Divorziati/e

1,2

1,0

0,7

05

0,5

0,1

0,6

0,9

Vedovi/e

14,7

24,1

35,7

50,0

66,0

79,8

84,6

33,0

Totale

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

100,0

Fonte: Istat

Nella fascia di età 75-79 anni, in corrispondenza della quale il contingente delle vedove (53%) supera quello delle coniugate, la quota delle coniugate diventa circa la metà di quella dei coetanei maschi (38% per le donne e 81% per gli uomini) e il divario aumenta tanto che nella classe 85-89 anni le donne coniugate rappresentano un terzo degli uomini coniugati (risulta coniugato il 10% per le donne e il 64% per gli uomini). Per gli uomini il sorpasso del contingente dei vedovi sui coniugati avviene in un’età molto avanzata, nella classe che va dai 90 ai 94 anni.

La più breve speranza di vita media per gli uomini e la tradizionale minore età della donna al matrimonio - la differenza di età tra marito e moglie era molto accentuata nel passato per motivi anche culturali12 - sono fattori che favoriscono la condizione di vedovanza per la componente femminile, come confermano i dati strutturali. In generale nella popolazione anziana le donne vedove sono il 48% contro il 12% maschile.

Infine, nella popolazione anziana il nubilato è un fenomeno più frequente, anche se di poco, del celibato e interessa soprattutto le donne con più di 80 anni. Il divorzio è invece una situazione assai rara tanto per le donne quanto per gli uomini.

Per concludere, possiamo adesso analizzare il contesto familiare delle persone anziane residenti nel territorio di Prato, facendo anche un confronto con la posizione in famiglia degli individui appartenenti a classi di età più giovani. Nella prossima tabella (tab.13)

12 Jacques Véron, Il posto delle donne, Il Mulino, Bologna, 1999.

Document info
Document views548
Page views548
Page last viewedFri Dec 09 07:51:16 UTC 2016
Pages212
Paragraphs5981
Words57406

Comments