X hits on this document

545 views

0 shares

0 downloads

0 comments

89 / 212

Alla domanda sull’importanza della vita sessuale corrisponde anche una percentuale elevata di persone che preferiscono non rispondere (il 24% dell’intero campione). Questa reticenza ad affrontare l’argomento è dovuta principalmente all’imbarazzo causato dal tipo di domanda. Un imbarazzo che probabilmente affonda le sue radici nei tabù di tipo educativo e formativo, relativi alla vita sessuale, che hanno accompagnato la crescita degli attuali ultrasessantacinquenni. Notiamo anche che per una quota marginale di quelli che hanno risposto, i rapporti sessuali in età avanzata ci possono ancora essere ma è disdicevole averli. E soltanto per una persona sono moralmente sbagliati.

Nell’ambito della sfera sessuale si fa ancora più netta la differenza delle opinioni di uomini e donne circa l’importanza dei rapporti sessuali e il divario risulta maggiore di quello precedentemente rilevato nella domanda relativa all’importanza che ancora rivestono i sentimenti d’amore. Sono soprattutto gli uomini a ritenere che i rapporti sessuali siano ancora importanti, con una percentuale pari al 56% contro il 21% della componente femminile. Questo testimonia forse un atteggiamento più tradizionalista delle donne anziane nei confronti del sesso, probabilmente anche per il tipo di educazione ricevuta83.

Tab.3 Cosa pensano gli anziani dei rapporti sessuali in età avanzata per sesso

Sesso (valori%)

Totale

M

F

V.A.

V.%

Sono ancora importanti

56,0

20,9

79

40,5

Non sono più tanto importanti

40,4

76,7

110

56,4

Ci possono essere, ma sono moralmente sbagliati

0,9

0,0

1

0,5

Ci possono essere, ma è disdicevole averli

2,8

2,3

5

2,6

Totale

100,0

100,0

195

100,0

Non risponde

63

Totale generale

258

L’importanza della vita sessuale viene confermata anche quando suddividiamo il nostro campione nelle due fasce di età. Passando dalla classe di età degli anziani in senso stretto a quella più avanzata dei grandi anziani aumentano le considerazioni relative all’importanza dei rapporti sessuali. Possiamo quindi dire che con l’avanzare dell’età

83 L’alto senso religioso, l’adesione agli stereotipi culturali, l’assenza di un partner sarebbero i fattori che determinano la minore vitalità sessuale delle donne. Si veda a tale proposito R. Calcaterra, et Al., La sessualità nell’anziano, in “Giornale di gerontologia”, Vol. 45, n.3/4, 1997.

Document info
Document views545
Page views545
Page last viewedFri Dec 09 05:04:36 UTC 2016
Pages212
Paragraphs5981
Words57406

Comments